RECANATI

Cambia Comune

Itinerari

Itinerari

Dati generali

Regione: Marche; Provincia: Macerata; Altitudine: 293 m s.l.m.; Superficie: 103,46 km²; Abitanti: 21.349; Densità: 206,35 ab./km²; Frazioni: Bagnolo, Castelnuovo, Chiarino, Le Grazie, Montefiore, Santa Lucia, Fontenoce, Costa Dei Ricchi; Comuni confinanti: Castelfidardo (AN), Loreto (AN), Macerata, Montecassiano, Montefano, Montelupone, Osimo (AN), Porto Recanati, Potenza Picena. Cod. postale: 62019; Prefisso: 071, 0733 limitatamente alle frazioni di Montefiore e Sambucheto
Itinerari

Museo civico Villa Colloredo Mells

La parte più antica del complesso è di origine medievale, lo scalone è cinquecentesco, i soffitti del Settecento e il parco ottocentesco. Dalla metà del 1700 il palazzo diventa proprietà dei Colloredo Mels, nobile famiglia del Friuli Venezia Giulia, come centro amministrativo delle numerose proprietà terriere dislocate nei vari comuni dell’Italia centrale. Il casato dei Colloredo si estingue nel 1961 e la villa viene acquisita dal Comune di Recanati che vi fissa la sede della Pinacoteca.
Itinerari

Teatro Persiani

Promossa dal gonfaloniere Monaldo Leopardi, già padre di Giacomo, la realizzazione del teatro venne pensata nel 1823 con conseguente inaugurazione nel 1840 e dedicato al musicista recanatese Giuseppe Persiani. E’ costituito da 400 posti in un'ampia platea a ferro di cavallo, tre ordini di palchi più il loggione. La Sala dei trenta del Teatro Persiani ospita il Museo dedicato al tenore Beniamino Gigli.
Itinerari

Colle dell'Infinito

“Sempre caro mi fu quest'ermo colle” sono i versi famosissimi che aprono la poesia “L’Infinito” di Leopardi. Il colle in questione si trova a Recanati, il Monte Tabor. Sul colle trova posto anche un ex convento religioso. Oggi è un parco dove campeggia la leggendaria scritta: “Colle dell’Infinito”, meta di turisti provenienti da ogni parte d’Italia (e non solo); un parco che sorge a poca distanza sia dal Centro Nazionale di Studi Leopardiani (inaugurato nel 2003 e in cui è possibile fare dei percorsi didattici per approfondire la conoscenza del poeta) che da Palazzo Leopardi, dove l’autore viveva. Partendo dal Centro Studi è possibile intraprendere una visita guidata che condurrà alla scoperta dei luoghi della vita di Leopardi, che ovviamente comprende il colle dell’Infinito, ma che permette di vedere anche altri posti che hanno ispirato la sua produzione poetica.
Itinerari

Palazzo Leopardi

Palazzo Leopardi è l'antica residenza della famiglia nobiliare Leopardi di Recanati, nella quale nacque il poeta e scrittore Giacomo Leopardi, uno dei massimi esponenti della cultura letteraria di inizio Ottocento. Struttura di grande valore architettonico, venne ricostruita secondo forme neoclassiche per progetto di Carlo Orazio Leopardi nella seconda metà del Settecento, anni prima della nascita del Giacomo Leopardi. Diviso su tre ordini, e introdotta da un grande portone con arco a tutto sesto schiacciato, il Palazzo ospita una ricchissima biblioteca di oltre ventimila volumi, tra antichissimi incrunabili e proprietà appartenute allo scrittore recanate. Il Palazzo, pur essendo ancora abitato dai discendenti della famiglia Leopardi, e dunque attrezzato come dimora privata, è aperto al pubblico in alcune sue parti per le visite guidate.
Itinerari

Piazzetta del Sabato del Villaggio

La piazzuola è un concentrato di memorie leopardiane. Sulla destra Palazzo Leopardi. A sinistra, la Chiesa di Santa Maria di Monte Morello, risalente al Cinquecento, con il fonte in cui fu battezzato Giacomo Leopardi nel 1798. Accanto, la Casa di Silvia, al secolo Teresa Fattorini, figlia del cocchiere di casa Leopardi e musa ispiratrice per la canzone A Silvia.
Itinerari

Palazzo Dalla Casapiccola

Situati in Piazzuola Gioberti, il palazzo venne costruito nel Seicento per offrire accoglienza ai cardinali diretti in pellegrinaggio da Roma al Santuario di Loreto. Sontuosi i saloni del piano nobile,in particolare nel salone principale si trova un bel camino in pietra del Settecento. E' circondato da essenze del giardino settecentesco all’italiana, da cui si ammira il Colle dell’Infinito.
Itinerari

Torre del Passero Solitario

Anche questo luogo ispirò una poesia, Il passero solitario, per l’appunto. La torre, la cui cuspide fu decapitata da un fulmine verso la metà dell'Ottocento, sorge nel cortile del chiostro di Sant’Agostino, un convento del Duecento rimaneggiato nei secoli successivi.
Itinerari

Palazzo Comunale e Museo Beniamino Gigli

Si affaccia su Piazza Giacomo Leopardi, al cui centro spicca la statua del poeta. Il palazzo è in stile neoclassico: venne eretto sul finire dell’Ottocento, in occasione del primo centenario della nascita di Leopardi. Il Palazzo Comunale ospita la collezione del Museo Beniamino Gigli, uno dei più noti cantanti d’opera del Novecento.
Itinerari

Palazzo Antici-Mattei

È la casa natale della marchesa Adelaide Antici, madre di Giacomo Leopardi. L’edificio risale al Cinquecento e nella sua galleria si tenne il matrimonio fra la marchesa e Monaldo Leopardi.

Visita per

Scarica la App

Tutti i contenuti di ilmiocomune.it a portata di mano sul tuo smartphone!

Scarica l'app

Scopri i contenuti in mobilità con l'app completamente gratuita