PALAZZOLO SULL'OGLIO

Cambia Comune

Fiere

 
Fiere
Maggio

Festa Patronale di San Fedele

Il patrono della città di Palazzolo sull'Oglio è S. Fedele. Fu un cavaliere di origine egiziana che, sfidando gli ordini dell'imperatore Massimiano, offrì conforto nelle carceri di Milano ai prigionieri cristiani scampati alla strage dei legionari cristiani che provenivano dalla città di Tebe d' Egitto. Fedele ricevette il battesimo dal vescovo di Milano, organizzò la fuga di questi prigionieri e con essi peregrinò da una città all'altra. Nell'anno 298 Fedele cadde presso Como nelle mani dei militi dell'imperatore e fu da essi decapitato. Dopo la morte del martire molte terre del Lario, della Brianza e delle valli lombarde celebrarono la sua memoria. Nel 964 il corpo del santo fu deposto nella chiesa di Sant'Eufemia a Como. Nel 1780, quale dono del vescovo di quella città, le reliquie di S. Fedele giunsero a Palazzolo sull'Oglio. La statua del Santo domina sulla cittadina dall'alto della Torre del Popolo, la cui costruzione fu iniziata nel 1804. Nel 1893, per un incendio della Torre, l'antica statua in legno del Santo andò bruciata, ma tre anni dopo una nuova statua, montata nello stabilimento Turati di Milano, fu ricollocata sulla cima ricostruita della torre civica. Nel giorno della festa patronale, nella parrocchiale l'altare di S. Fedele viene addobbato a festa e le reliquie del Santo vengono esposte ai fedeli mentre in città il Luna Park attira la popolazione più giovane.
 
Fiere
Settembre

Festa di Mura o Sagra di San Girolamo

Questa festa prese il via nel lontano settembre 1936. Sospesa durante la guerra fu riproposta nel 1952. Nel 1991 un gruppo di volontari riuniti in un Comitato promotore, il Consiglio di San Girolamo, ripropose la festa in una veste diversa: non più la festa patronale, ma Sagra di Quartiere, ricerca e ritrovo delle tradizioni, momento di incontro e socializzazione dei suoi abitanti. A poco a poco vengono coinvolti anche gli abitanti degli altri quartieri e la ricchezza degli spettacoli e degli intrattenimenti prende il via il venerdì sera con la “sfilata dell’Araldo”, concludendosi la sera della domenica con un grandissimo spettacolo pirotecnico. Nell’antico quartiere di Mura vengono ricostruite le mura e le porte che nel medioevo la cingevano, vengono riaperte le locande, riproposte musiche e danze del periodo storico, la gente passeggia in costumi medievali (si possono noleggiare presso il Comitato), nei vicoli o nei portoni delle vecchie abitazioni trovano posto artigiani che ripropongono i vecchi mestieri. In questi giorni circola la “palanca”, soldo che viene coniato ogni anno e che permette l’acquisto delle bevande e dei cibi offerti nelle locande. Numerose le attrattive proposte: fastose sfilate con dame e cavalieri in costume che attorniano il duca e la duchessa; la donazione della dote alle nubende secondo antica tradizione; la rievocazione di un antico fatto storico; i concerti di musica medievale; la presenza di gruppi folkloristici che trascinano il visitatore in danze e giochi; l’esibizione di abili sbandieratori; i giochi per i più piccoli, ecc. Nata e sostenuta nei primi anni solo dall’impegno e dalla creatività dei volontari del Consiglio San Girolamo e di altri volonterosi, oggi ha il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Palazzolo Sull’Oglio
 
Fiere
Il mercoledì a Palazzolo

Mercato settimanale

Attualmente il mercato merceologico settimanale si svolge tutte le settimane il MERCOLEDI’ dalle ore 7.00 alle 13.00 e si trova inserito su una delle tre piastre denominate Piazzali Kennedy, prospiciente la struttura denominata “Palafiera” (struttura occupata da una scuola tennistica di livello internazionale e adibita anche a centro espositivo).
 
Fiere
Ogni sabato pomeriggio

Mercato dell’Antiquariato

Si tiene dalle 9.00 alle 19.00, si tratta di un mercatino dell’antiquariato, curato dall’Associazione Curiosando, che fa capo al Palazzolese Zucchetti Alessandro, di collezionismo e di artigianato.

Visita per

Scarica la App

Tutti i contenuti di ilmiocomune.it a portata di mano sul tuo smartphone!

Scarica l'app

Scopri i contenuti in mobilità con l'app completamente gratuita