ORZINUOVI

Cambia Comune

Gastronomia

Gastronomia

Lo “Strangola Preti”

Tipici bresciani, sono in realtà diffusi anche in altre regioni italiane. Nel bresciano sono conosciuti come “strozza preti”, mentre “strangola preti” è di origine trentina. Ingredienti: 500gr erbetta fresca; 400gr pane raffermo; 2 uova; 150gr burro; 2 patate lessate (medie dimensioni); 1/4lt latte circa; formaggio grattugiato; foglie di salvia; sale. Preparazione: Tagliare il pane a dadini e metterlo in una terrina bagnandolo con il latte tiepido, e facendolo così riposare per qualche ora, mettendo un coperchio sul recipiente. Lessare l’erbetta quindi scolarla e togliere bene tutta l’acqua. Una volta raffreddate unirle al composto di pane e latte, aggiungendo anche le uova. Mescolare bene con un cucchiaio di legno. Passare le patate al setaccio ed unire anche queste, regolare di sale. Passare l’impasto al passaverdure, lavorandolo per ottenere un composto soffice (se il risultato è troppo morbido aggiungere del formaggio grattugiato per solidificare un po’). Dividere l’impasto in pezzi e, rotolandoli sulla spianatoia, e formare dei “filoncini”; ricavare dei piccoli pezzi da ognuno e cuocerli in acqua salata. Scolarli con (un mestolo forato) appena torneranno in superficie. Servirli appena cotti conditi con formaggio grattugiato e burro fuso insaporito con le foglie di salvia.
Gastronomia

Bossolà Bresciano

Ingredienti: 300 gr farina bianca; 200 gr fecola di patate; 4 uova; 200 gr zucchero; 200 gr burro ammorbidito; 40 gr lievito di birra; 1 limone (non trattato); latte; 1 stecca di vaniglia; sale. Preparazione: Immergere, per mezz’ora, mezza stecca di vaniglia in un bicchiere di latte caldo; poi toglierla e nel latte sbriciolare il lievito. Setacciare la farina e la fecola e disporle a fontana su una spianatoia, aggiungendovi lo zucchero, i tuorli d’uovo, la scorza grattugiata di limone e il latte al sapore di vaniglia con il lievito. Mescolare bene poi aggiungere gli albumi montati a neve, incorporandoli con attenzione per evitare che si smontino. Versare il composto in una tortiera precedentemente imburrata (possibilmente di quelle con il buco al centro) e infornare per circa 40 minuti a 170°. A piacere possono essere inseriti nell’impasto canditi ed uvetta.
Gastronomia

Gnocchi al gorgonzola

Sciogliere lo gorgonzola con la panna, unitevi il parmigiano reggiano grattugiato, sale e pepe nero macinato. Cuocete gli gnocchi, scolateli e uniteli nel tegame con il formaggio sciolto, scaldate incorporando la salsa, spegnete e servite ben caldo.

Visita per

Scarica la App

Tutti i contenuti di ilmiocomune.it a portata di mano sul tuo smartphone!

Scarica l'app

Scopri i contenuti in mobilità con l'app completamente gratuita