NETTUNO

Cambia Comune

Itinerari

Itinerari

Borgo Medievale

Antico castello di fine Trecento, costituito da mura, difeso da torrioni cilindrici che cingono il borgo che si eleva su uno scoglio. Nel cuore del Borgo sorge il palazzo Baronale che, in origine, fu residenza dell' antica famiglia Colonna che detenne dal 1426 al 1594 la proprietà dell' intera terra di Nettuno, salvo una breve parentesi, dal 1501 al 1503, in cui subì la confisca dei beni da parte dei Borgia. E' durante la loro signoria che il palazzo, probabilmente già parzialmente esistente all'epoca della proprietà degli Orsini, assunse quella tipologia architettonica cinquecentesca che ancora oggi lo caratterizza. Nel borgo si trova anche il palazzo Doria-Pamphilj, il cui primo nucleo risale presumibilmente al 1600, col nome di Casino Cesi. Proprietà della famiglia Cesi fino al 1648, quando fu venduto a Camillo della famiglia dei Pamphilj che lo ampliò acquistando edifici contigui, fino a conseguire la forma attuale nel 1648-50. All'interno del palazzo si può ammirare un ciclo di affreschi di Pier Francesco Mola. La chiesa collegiata di S. Giovanni Battista ed Evangelista nel Borgo è certamente di origine medievale, ma venne completamente rifatta fra il 1738 e il 1748 su progetto di Carlo Marchionni. Erett sull' antico tempio del dio Nettuno; nel sottosuolo sono stati ritovati numerosi reperti di epoca romana. Bella e suggestiva la piazza Colonna. I vicoli e le piazzette costituiscono un fitto intreccio di case, profumi e odori, animati specialmente d'estate da centinaia di visitatori. Da non perdere il Cavone, l'antico camminamento lungo le mura, con vista sul porto.
Itinerari

Porto Turistico

Gratificato dall'antico Borgo medioevale che si affaccia maestoso sulle sue acque, il Marina di Nettuno e caratterizzato da stile ed efficienza, assistenza tecnica, servizi infrastrutture all'avanguardia. Inaugurato il 2 agosto del 1986 il porto turistico è, ad oggi, uno dei principali punti d'incontro per tutti gli amanti del mare o semplici estimatori di questo approdo turistico conosciuto a livello nazionale.
Itinerari

Dati Generali

Regione: Lazio Provincia: Roma (RM) CAP: 00048 Prefisso Telefonico: 06 Denominazione Abitanti: nettunesi Santo Patrono: San Rocco Festa Patronale: 16 agosto Abitanti: 49 157 (dato aggiornato al 31 dicembre 2015) Frazioni: Borgo, Cadolino, Sferra cavallo,Canala,Cioccati, Falasche Nord, Grugnole, Ospedaletto, Padiglione, Piscina Cardillo, San Giacomo, Sandalo di Levante, Sandalo di Ponente, Tre Cancelli
Itinerari

Santuario di Nostra signora delle Grazie e di Santa Maria Goretti

E' la chiesa che custodisce il corpo della fanciulla, martire della purezza (1890-1902); sorge alla fine del lungomare Giacomo Matteotti, lungo la costa. Nell'agosto 1970 fu elevato da papa Paolo VI alla dignità di basilica minore. Il tempio ha subito due restauri, uno nel 1718 e uno nel 1868. La vicinanza al mare, il complesso architettonico ha sofferto alcuni danni dovuti all'erosione del vento e alla salsedine; la chiesa venne infatti chiusa al pubblico dal 1904 al 1905 e dal 1908 al 1914, anno in cui venne presentato un nuovo progetto voluto dai Padri Passionisti e finanziato dal papa Pio X.

Visita per

Scarica la App

Tutti i contenuti di ilmiocomune.it a portata di mano sul tuo smartphone!

Scarica l'app

Scopri i contenuti in mobilità con l'app completamente gratuita