BELLARIA-IGEA MARINA

Cambia Comune

Gastronomia

Gastronomia

Piadina Romagnola

Ingredienti: 500 gr. di farina; 30 gr. di strutto; bicarbonato; sale; acqua tiepida q.b. Preparazione: Impastare assieme la farina, lo strutto, il bicarbonato, il sale e l’acqua tiepida sufficiente ad ottenere un impasto piuttosto duro e compatto. A questo punto, stendere il composto formando dei cerchi del diametro di circa 15 centimetri e dello spessore di 0,5 centimetri. Cuocere le piadine su una padella di ferro punzecchiando la superficie con la forchetta. Una volta cotte, farcire le piadine a piacere con affettato o formaggio.
Gastronomia

Tagliatelle al Ragù

Ingredienti: per le tagliatelle: 200 gr. di farina; 2 uova; per il ragù: 200 gr. di carne di manzo tritata; 100 gr. di carne di maiale magra tritata; 50 gr. di salsiccia; 150 gr. di salsa di pomodoro; 1 carota; 1 gambo di sedano; 1 cipolla; 20 gr. di burro; 2 dl. di brodo di carne; 1 bicchiere di vino bianco secco; sale; pepe. Preparazione: Per preparare il ragù occorre, innanzitutto, tritare la carota, il sedano e la cipolla e rosolarli in una casseruola assieme al burro. Dopo alcuni minuti, unire la salsiccia sbriciolata, la carne di maiale e quella di manzo e lasciare insaporire. Versare il vino bianco lasciandolo sfumare, quindi aggiungere la polpa di pomodoro, aggiustare di sale e pepe e continuare a cuocere per circa due ore, bagnando ogni tanto con il brodo per non fare asciugare la carne. Terminata la cottura, togliere il ragù dal fuoco e aggiungere una noce di burro. Per preparare le tagliatelle: versare la farina a fontana su una spianatoia, incorporare le uova quindi lavorare il composto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Stendere una sfoglia sottile e ritagliare le tagliatelle, quindi cuocerle in abbondante acqua salata e scolarle al dente. Infine, disporre le tagliatelle in una zuppiera e condirle con il ragù precedentemente preparato.
Gastronomia

Risotto alla marinara

Ingredienti: 300 gr. di riso; 1/2 lt. di brodo vegetale; 500 gr. di cozze; 300 gr. di calamari a pezzetti; 300 gr. di vongole; 300 gr. di gamberetti senza guscio; 500 gr. di pomodori pelati; 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva; 4 spicchi d’aglio; prezzemolo tritato. Preparazione: In una casseruola soffriggere due spicchi d’aglio schiacciati e olio d’oliva. Dopo alcuni minuti unire le cozze e le vongole lavate accuratamente, parte del vino e lasciarlo sfumare. Terminata la cottura, sgusciare le vongole e le cozze e metterle da parte. In un’altra casseruola. Soffriggere l’aglio rimanente nell’olio d’oliva e aggiungere i calamari tagliati a pezzi, i gamberi, i pomodori tritati e cuocere il tutto a fuoco lento per circa 15 minuti. A questo punto, unire anche le vongole e le cozze con il loro brodo, quindi aggiustare di sale e pepe e continuare a cuocere per altri 15 minuti. Bagnare con il vino bianco rimanente, versare il riso e portare a cottura aggiungendo ogni tanto un mestolo di brodo. Una volta cotto il riso, spolverarlo con prezzemolo tritato e servirlo.
Gastronomia

Canocchie ripiene

Ingredienti: canocchie; pane grattugiato; aglio; prezzemolo tritato; capperi dissalati; filetti di acciughe; olio extravergine d’oliva; 1 bicchiere di vino bianco secco; sale; pepe; aglio; 1 pizzico di noce moscata; parmigiano reggiano grattugiato. Preparazione: Lavare le canocchie e tagliarle sul dorso in modo da non intaccare la polpa. Preparare il ripieno mescolando assieme formaggio grattugiato, pangrattato, spicchi d’aglio, prezzemolo, capperi, filetti di acciughe tritati, vino bianco, olio d’oliva, un pizzico di noce moscata, quindi aggiustare di sale e pepe. Riempire le canocchie con il composto preparato, quindi ungerle sulla superficie con olio d’oliva. Le canocchie ripiene possono essere cotte sia in forno sia su una graticola da pesce.

Visita per

Scarica la App

Tutti i contenuti di ilmiocomune.it a portata di mano sul tuo smartphone!

Scarica l'app

Scopri i contenuti in mobilità con l'app completamente gratuita